Menù
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
Cerca per ARTISTA
Cerca per STRUMENTO
DISCHI PREMIATI
Le LINEE EDITORIALI
PUNTI VENDITA
Rassegna Stampa LABEL
• JAZZIT AWARD 2013
• TOP JAZZ 2013

Categorie
1. Catalogo DODICILUNE
2. Catalogo KOINE'
3. Catalogo FONOSFERE
4. Catalogo CONTROVENTO
5. Catalogo CONFINI
6. Catalogo WYSIWYG
7. SPECIAL PRICE CD
8. VINILE
9. FLAC ALTA RISOLUZIONE

CERCA
inserisci una parola:
 
 
     

offerte

ANDREA FERRARI - ESSENTIAL LINES



Prezzo*: € 12,90 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

• AUDIO PREVIEW & DIGITAL DOWNLOAD



• VIDEO
Coco The Puppet

• PRESS RELEASE
Prodotto da Dodicilune, distribuito in Italia e all’estero da Ird e nei migliori store on line da Believe Digital, sabato 28 settembre esce Essential lines, nuovo progetto discografico del clarinettista e sassofonista Andrea Ferrari. Nelle sue undici composizioni originali, il musicista è affiancato da Alberto Zanini (chitarra e live electronic) e Davide Bussoleni (batteria). Il disco sarà presentato ufficialmente nel giorno dell'uscita (sabato 28 settembre - ore 21) con un concerto nel Salone Nobile di Villa Carrara a Villa di Serio, in provincia di Bergamo, nell’ambito della stagione musicale Percorsi Sonori 2019. Domenica 13 ottobre (ore 18) il trio si esibirà invece alla Libreria Cardano di Pavia.

Le "Essential lines" sono le linee essenziali dei “tempi”: cronologico e musicale. Ogni composizione, pur raccontando un’idea differente, risulta essere un momento di inserzione tra questi due elementi. Il tempo e l’espressività musicale ci conducono in una dimensione e percezione diversa dello “scorrere”. Nella continuità e nell’organicità dei brani si viene trasportati in molteplici prospettive come in un viaggio che procede in parallelo su diversi piani in cui a prevalere è la continuità del ritmo e della struttura. Le linee essenziali, che talvolta rappresentano linee di pensiero e talaltra linee ritmiche o espressive, procedono in modo contemporaneo facendo prevalere ed emergere alcuni frammenti di “immagini sonore”.

Clarinettista, sassofonista, compositore e didatta Andrea Ferrari è prima che un interprete un musicista: grazie alla sua creatività si dedica da sempre allo sviluppo di un linguaggio molto personale, sia in ambito jazzistico che di musica improvvisata. Solista e virtuoso in una vasta gamma di strumenti -  clarinetto, clarinetto basso, sax baritono, sax basso, tubax Eb – collabora da protagonista con numerosi progetti musicali. Dalla sua ha un suono e un linguaggio ritmico originale: entrambi fattori che ne disegnano la specialissima personalità musicale, lo stile e l’impronta sonora riconoscibili. Si è formato fra la classica e il jazz (Laurea di secondo livello in clarinetto classico – Laurea du secondo livello in Musica Jazz). Ha collaborato e creato diverse formazioni ed ensemble di differente estrazione tra cui: Quartetto Martesana, Officina Sonora, Quartet Project, L.I.C., Arioso Ensemble,  QM 5tet, NovoTono, JW Orchestra, Orchestra Maniscalchi, Mixiland Jazz Band, Roger Rota OCTO, Andrea Ferrari trio, Andrea Ferrari 4tet. Ha suonato in Festival e Teatri di rilievo internazionale: Teatro "Filodrammatici" Milano, Sala Congressi Strasburgo, PAC Milano, Teatro “Pavoni” Perugia, Teatro “Puccini” Firenze, Auditorium Parco della Musica di Roma, Teatro della Luna Milano, Teatro “La Fenice” Venezia, Teatro “Romano” Verona, Teatro “Ponchielli” di Cremona, Il Giardino delle Esperidi, Brianza Open Jazz, Bluenote di Milano, Bergamo Jazz Festival, Novara Jazz Festival. E’ stato invitato dall’I.C.A. (International Clarinet Association), in qualità di rappresentante italiano, a diverse edizioni del  Clarinet Fest che si sono realizzati in prestigiosi contesti internazionali (Belgio, Texas, Ungheria, Cina, ecc.). Si dedica da tempo alla didattica insegnando clarinetto, sax e musica d’insieme. Ha realizzato laboratori didattici di approfondimento legati alla musica improvvisata (Creative Music Lab) che lo hanno visto collaborare con artisti di fama internazionale quali: Gianluigi Trovesi, Achille Succi. Tra le collaborazioni vale la pena ricordare quelle con: Gianluigi Trovesi, Giovanni Falzone, Achille Succi, Marco Pierobon, Roger Rota, Sergio Orlandi, Antony Pay, Gloria Banditelli, Sergio Foresti. Ma anche le Sorelle Marinetti.

Chitarrista e compositore attivo nell’ambito della musica jazz, rock e sperimentale Alberto Zanini ha una formazione prevalentemente autodidatta. Ha studiato chitarra jazz con Bebo Ferra presso il conservatorio di Milano e arrangiamento con Massimo Colombo tra il 2014 e il 2016. Nel 2010 studia gypsy jazz con Romane Manetti a Bordeaux. Nel 2018 prende parte al trio Secret Windows con Andrea Ferrari (composizione, sax baritono) e Davide Bussoleni (batteria). Nel 2017 avvia un trio a suo nome con Danilo Gallo (basso) e Filippo Sala (batteria) con i quali ha di recente registrato un disco di brani originali, Empty Yellow Thoughts, edito con Bunch Records. Nel 2016 avvia una collaborazione con il sassofonista e compositore Roger Rota entrando a far parte del progetto OCTO insieme a Eloisa Manera, Francesco Chiapperini, Andrea Baronchelli, Andrea Ferrari, Roberto Frassini Moneta e Filippo Sala. Nasce il progetto Acoustic Maqamat con composizioni di R.Rota insieme a Fakraddin Gafarov (Tar e Ud). Nel 2016 prende parte al quartetto di Graziano Gatti, Interact Ensemble, con cui registra il disco “Suite for a friend” con Luca Pissavini (contrabbasso) e Dudù Kouate (percussioni). Nel 2016 compone e registra la colonna sonora per il film muto “Tiger’s Coat” con Tina Modotti con Massimiliano Milesi ed Eloisa Manera per il festival cinematografico WeWorld. Nell’anno 2016/17 ha tenuto un corso di chitarra jazz presso il conservatorio di Bergamo nei corsi diretti dal M. Tino Tracanna. Nel 2016 registra con Massimiliano Milesi ed Eloisa Manera la Colonna sonora del pluripremiato corto “Ferruccio storia di un robottino” per la regia di Stefano de Felici. Nel 2015 riscrive la colonna sonora del corto “Un chien andalou”(1927) di Bonuel. Dal 2015 usa amplificatori LAA Custom prodotti da Carlo Sorasio di Torino. Nel 2015 avvia un progetto di rivisitazione di vecchi brani della tradizione jazz e blues, Aunt is Dead, con Gabriele Rubino ai clarinetti e Gionata Giardina alla batteria. Nel 2014 prende parte al progetto ØRA del compositore e trombettista norvegese Øyvind Svendsen con Gabriele Rubino ai clarinetti e Marco Lorenzi alla viola da gamba. Nel 2010 registra un disco di brani originali ispirato alla musica di Django Reinhardt, In punta di piedi, uscito per Di.Pai.Ton edizioni. Collabora negli anni con vari gruppi teatrali tra cui Simona Zanini, Teatro Tascabile di Bergamo, Odin Teatret, Compagnia Brincadera di Bergamo in qualità di attore, musicista e compositore di musiche per la scena.

Davide Bussoleni all’età di 5 anni riceve le sue prime lezioni dal padre batterista. Prosegue i suoi studi presso Accademy Soncino Percussion, Siena Jazz Seminari Estivi, Berklee School Music in Umbria Jazz, Europen Jazz School in Santa Sofia, Accademia del Suono Milano, L.Folcioni Crema, Conservatorium Van Amsterdam, Conservatorio Lucio Campiani Mantova e successivamente al Conservatorio Giuseppe Nicolini Piacenza. Nel 2013 si dirige a New York per approfondire gli studi con il m° Tom Rainey. Riceve diverse borse di studio certificate dalle scuole Accademia del Suono Milano, Conservatorio G.Nicolini Piacenza, Siena Jazz e Conservatorium Van Amsterdam. Partecipa ai seminari di Dave Weckl, Brian Blade, Jeff Ballard, Mark Guiliana, Albert Tootie Heat, Mickey Roker, Roberto Gatto, Danilo Perez, John Patitucci, Mike Quinn, Stefano Bagnoli, Giancarlo Dossena, Enzo Rocco, Mauro Beggio, Bebo Ferra, Paolino Dalla Porta, Andrea Dulbecco, Riccardo Fioravanti, Enrico Rava, Umberto Petrin, Achille Succi, Gianluigi Trovesi, Roberto Cecchetto ecc. Inizia a suonare nella banda di Trigolo e San Bassano. Successivamente con il gruppo 3AlBot Jazz Quartet coltiva svariate esperienze in Italia, Belgio, Olanda, New York fino alla realizzazione del primo disco intitolato A Dog's Life. Finalista e vincitore di diversi concorsi Chicco Bettinardi, Jazz By The Pool,  Conad Jazz Contest,  European jazz Contest. Con diverse formazioni si esibisce al Nuoro Jazz Festival, Percorsi Sonori Ed.2016/2017, Piacenza Jazz Festival, Umbria Jazz, San Leo Music Fest, Casa del Jazz Roma, International Jazz Day Bergamo, Modena Jazz Festival, Castelfranco Summer Jazz Festival, Novara Jazz Fest, Crema Jazz Art, Libreria Cardano Pavia, Lucca Jazz. Attualmente collabora in diverse formazioni come  Angiolo Tarocchi Jazz Orchestra, Francesco Orio Trio (Etichetta NAU Records) , Marco Pieri Quartet, 3AlBot Jazz Quartet,  Time Windows Trio leader Andrea Ferrari, Squeaking Farm leader Enzo Rocco,  Mind&Music with. Andrea Rubini , Pure Joy leader Joy Grifoni e 7 Wonders (un progetto in batteria solo). Durante l'international Jazz day di Bergamo 2017 riceve un riconoscimento al concorso di composizione Jazz “Paolo Arzano”. Nell'Estate del 2017 si esibisce al prestigioso festival di Roccella Jazz Fest e nei paesi della Danimarca in occasione del festival internazionale 12Points. Attualmente è in uscita il nuovo disco 'White' realizzato in duo con il chitarrista Andrea Rubini e prodotto dall'etichetta “Lo Stato dell'Arte”.

• TRACKLIST
1 - T&T
2 - Old Clogs
3 - Coco the Puppet
4 - Shade of Nature
5 - Overfly
6 - Colors
7 - Ragnomatto
8 - Idee
9 - Vision
10 - Two Lakes
11 - One Way

All compositions by Andrea Ferrari   


• PERSONNEL
Andrea Ferrari - alto/baritone sax, bass clarinet, Eb tubax
Alberto Zanini - guitar, live electronic
Davide Bussoleni - drums

• PRODUCTION DATA
Produced by Andrea Ferrari and Dodicilune, Italy
Label manager Maurizio Bizzochetti (www.dodicilune.it)
Recorded, mixed and mastered February 2019 by Stefano Amerio at Artesuono Recording Studio, Cavalicco (Ud), Italy
Cover photo (c) Aliona Luk
Photos by Luca Bernasconi, Cristina Crippi, Giancarlo Brunelli, Cristian Merelli
Contact: www.andreamusicferrari.it, andreamusicferrari@gmail.com

• RECORDING DATA
Total time 52:15 STEREO DDD
(p) 2019 DODICILUNE (Italy)
(c) 2019 DODICILUNE (Italy)
www.dodicilune.it
CD DODICILUNE DISCHI Ed428
8033309694283






Torna alla homepage




CARRELLO DELLA SPESA
  sono presenti
0 prodotti
 
     

Login

NEWSLETTER
inserisci la tua email:
 
 
     

Novità